Associazione

 

E’ nel settembre del 1994 che da un’incontro di Moreno Zanardo con Roberto Zito de “Il Contatto” di Torino, nasce l’idea di un mercatino dell’antiquariato fotografico a Soave.

Entro il Natale dello stesso anno, con la collaborazione di Roberto Bigano, Luca Elettri, Michele Pertile e il Comune di Soave, nasce CameraSoave, Associazione Culturale Fotografica, senza fini di lucro, con l’obiettivo di promuovere eventi e manifestazioni culturali nell’ambito della fotografia e della comunicazione visiva.

In accordo con i più qualificati partecipanti ai mercatini fotografici, si stabilisce nella seconda domenica di marzo la data per la “Mostra Scambio dell’Antiquariato e Modernariato Fotografico” e nelle prime tre settimane dello stesso mese gli eventi collaterali; nel marzo dello stesso anno prende così il via la prima edizione di “CameraSoave”.

Successivemente, nascono “CameraSoavEstate” workshop di nudo, paesaggio e altro che si svolge prevalentemente in Ungheria ad agosto; “BaccoTabaccoVenere” che unisce fotografia, edonismo e gastronomia; “SettembreGlamour” e molte altre iniziative fotografiche tra le quali la spettacolare “SoaveMiss”, la recentissima “SoaveValGardena” e l’ultima iniziativa “CameraSoaveCL” che celebra, in un contesto internazionale, i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Ogni anno vengono presentate straordinarie e pressochè inedite mostre fotografiche, in prevalenza di Artisti di Scuola ungherese, che hanno ottenuto lusinghiere critiche dalla stampa specializzata.

Di grande aiuto per le nostre iniziative il supporto e l’amicizia delle varie amministrazioni comunali di Soave e del nostro “main sponsor” la famiglia Coffele: a loro, e a tutti gli amici che ogni anno si impegnano per la buona riuscita delle manifestazioni, va il nostro più sentito ringraziamento!